Cerca per anno

Totale corsi: 86

Gratuito
Image Course
Inizio corso: 21/11/2019 Fine: 21/11/2019
Location: Centro Formazione
Obiettivo: Argomenti di carattere generale: informatica e lingua inglese scientifica di livello avanzato. Normativa in materia sanitaria: i principi etici e civili del ssn
Crediti: 6.5
Descrizione del corso:

IN CASO DI DIFFICOLTA' PER LA REGISTRAZIONE al CORSO scrivete a formazione@opimilomb.it

Breve premessa e obiettivi specifici:    

La legge n°24 dell'8 marzo 2017 Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie” (legge Gelli), innova la disciplina della responsabilità degli operatori sanitari, tanto sul piano civile quanto su quello penale. Le responsabilità contrattuale ed extracontrattuale e il concetto di responsabilità penale impongono l'infermiere ad un continuo aggiornamento per meglio esperire le proprie funzioni di professionista della salute.

Obiettivi tecnico professionali

Fornire un corretto aggiornamento in tema di responsabilità civile e penale riguardanti gli esercenti le professioni sanitarie, avendo a paradigma i provvedimenti normativi. Rendere più profondo lo studio delle tematiche riguardanti il ruolo e le funzioni delle professioni sanitarie al fine di fornire la coscienza culturale necessaria ad una più efficace organizzazione del lavoro in un’ottica multidisciplinare. Fornire ai partecipanti gli strumenti e le conoscenze per un approccio corretto alla responsabilità professionale.

€ 25.00
Image Course
Inizio corso: 20/11/2019 Fine: 20/11/2019
Location: Aula Formazione (capienza sala - posti 35)
Obiettivo: Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (ebm - ebn - ebp)
Crediti: 10.4
Descrizione del corso:

Breve premessa e obiettivi specifici

Nei differenti contesti operativi gli Infermieri si confrontano con una complessità assistenziale sempre crescente che impone al professionista la necessità di consolidare le proprie competenze mediante una specifica attività di aggiornamento in ambito clinico. Nello specifico, l’esame elettrocardiografico è estremamente diffuso nella pratica assistenziale; tale esame richiede all’infermiere non solo capacità tecniche per la corretta esecuzione, ma anche conoscenze teoriche per poter riconoscere eventuali alterazioni patologiche.

Obiettivi formativi (Commissione nazionale ECM)

L’obiettivo del corso è di far acquisire le conoscenze teoriche, procedurali ed interpretative relative all’elettrofisiologia cardiaca fornendo al discente le competenze per riconoscere le principali anomalie del tracciato attraverso l’utilizzo di specifici algoritmi interpretativi.

Obiettivi tecnico professionali

  • Fornire metodi per una corretta analisi elettrocardiografica, utilizzando algoritmi di riconoscimento delle aritmie;
  • Fornire le principali e necessarie conoscenze teoriche relative all’elettrofisiologia cardiaca;
  • Fornire le conoscenze necessarie per una corretta esecuzione dell’elettrocardiogramma 12 – 18 derivazioni e monitoraggio cardiaco;
  • Fornire le capacità necessarie per poter correlare il riconoscimento di un’aritmia alla gravità del quadro clinico per poter pianificare l’assistenza infermieristica;
  • Uniformare il linguaggio e le conoscenze degli infermieri inerenti agli argomenti trattati.

Metodologia didattica

Lezioni frontali con supporto di slide. Durante la giornata si alternano sessioni teoriche con sessioni pratiche di riconoscimento delle varie alterazioni elettrocardiografiche.

€ 15.00
Image Course
Inizio corso: 18/11/2019 Fine: 18/11/2019
Location: Aula Formazione (capienza sala - posti 35)
Obiettivo: Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (ebm - ebn - ebp)
Crediti: 5.2
Descrizione del corso:

Breve premessa e obiettivi specifici  

L'uso costante e indiscriminato degli antibiotici sta rendendo i germi resistenti. A lanciare l'allarme è l'agenzia ambientale dell'Onu, l'Unep, che accende i riflettori sulla dispersione nell'ambiente di medicine e altre sostanze farmacologiche e chimiche usate prevalentemente negli allevamenti. Gli esperti evidenziano che nell'ultimo secolo l'uso di antibiotici per curare gli uomini è cresciuto del 36%. Sempre più massiccio però è l'uso che se ne fa negli allevamenti, dove si stima una crescita del 67% di utilizzo di antibiotici entro il 2030. Un trend molto pericoloso visto che i tre quarti degli antibiotici sfruttati tramite l'acquacoltura rischiano di finire dispersi nell'ambiente circostante. Insomma “l'inquinamento da antibiotici” sta diventando il nuovo veleno dell'ambiente, sul quale non bisogna abbassare la guardia. Nel mondo, ricorda l'Unep, 700 mila persone muoiono ogni anno per infezioni resistenti agli antibiotici. Muoiono perché gli antibiotici disponibili diventano sempre meno efficaci contro gli agenti patogeni che si sono evoluti diventando più resistenti. Come procedere per cercare di rallentare il fenomeno? Per curare le infezioni, è ovviamente necessario usare gli antibiotici tuttavia è doveroso attuare tutte le misure di prevenzione utili e indispensabili, per limitare, laddove possibile, la diffusione di germi multiresistenti. E il caso questo delle colonizzazioni che, laddove individuate, possono essere gestite mettendo in atto le precauzioni standard, evitando la diffusione/disseminazione negli ambienti di ricovero e cura, dagli agenti patogeni limitando la contaminazione ambientale. E’ importante conoscere e attuare le pratiche che la letteratura internazionale identifica quali efficaci e indispensabili azioni preventive da mettere in atto per contenere la diffusione nell’ambiente dei patogeni.


Segreteria Organizzativa

 

€ 75.00
Image Course
Inizio corso: 16/11/2019 Fine: 16/11/2019
Location: Aula Formazione (capienza sala - posti 35)
Obiettivo: Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (ebm - ebn - ebp)
Crediti: 8.0
Descrizione del corso:

Il corso BLSD ha l’obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per sé stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell’ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza.

Obiettivi formativi (Commissione nazionale ECM):

  • acquisizione delle conoscenze teoriche sul BLS-D;

  • acquisizione delle abilità pratiche nella esecuzione delle tecniche del BLS-D;

  • acquisizione degli schemi di comportamento (sequenze) in accordo con le linee guida internazionali (ERC, ILCOR).

IMPORTANTE PER POTER DEPOSITARE I LIBRETTI CHE DEVONO ESSERE RITIRATI DAI PARTECIPANTI possibilmente 14gg prima del corso.

Modalità iscrizione IRC:

1.      Entrare nel sito www.ircouncil.it

2.      Cliccare in alto a destra su “Area soci e corsi”

3.      Cliccare a sx su “Crea utenza esterna”

4.      Compilare la scheda di registrazione

5.      Mettere un fleg sul consenso dei dati

6.      Cliccare su “Registrati”

Al termine dell’iscrizione la persona iscritta dovrà confermare i propri dati inseriti utilizzando il link ricevuto per e-mail ed attivare il proprio account:

1.      Digitare la propria username e password nell’area Login (quelle scritte nell’area di registrazione dati)

2.      Cliccare su “Gestione corsi”

3.      Inserire la data e il centro di Formazione dove si effettuerà il corso

4.      Inviare la richiesta che sarà confermata dal Direttore del corso.

La procedura di registrazione deve avvenire almeno 15 giorni prima del corso (se possibile).

Ricordo a tutti che senza iscrizione ai corsi BLSD a IRC non sarà possibile erogare l’attestato.

€ 25.00
Image Course
Inizio corso: 15/11/2019 Fine: 15/11/2019
Location: Aula Formazione (capienza sala - posti 35)
Obiettivo: Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (ebm - ebn - ebp)
Crediti: 10.4
Descrizione del corso:

Io…Infermiere nella relazione

Venerdì 15 Novembre 2019 dalle ore 08:30 alle ore 18:30

Sala Marta Nucchi OPI Mi -Lo – MB – Via Adige 20, 20135 Milano (MI) - Crediti ECM preassegnati 10.4

Breve premessa e obiettivi specifici

Nella natura specifica del nursing c’è qualcosa di più dell'insieme degli interventi tecnici che l’Infermiere può attuare, infatti, come recita il DM 739/1994 l'assistenza infermieristica è di natura tecnica, educativa e relazionale, quindi consiste nell'assumere quale problema sanitario specifico e di propria competenza, non la malattia, quanto la persona e le conseguenze del malessere che possono essere di tipo fisiologico, psicologico e sociale. L'infermiere, non limitandosi solo ad eseguire interventi tecnici, svolge nel prendersi quotidianamente cura del malato, una funzione supportiva e terapeutica attraverso il dialogo e la relazione di aiuto, allo scopo di stabilire un'interazione efficace e personalizzata, diretta al soddisfacimento dei bisogni, al recupero dell'autonomia e dell’ adattamento che ogni malattia o forma di disagio porta con sé. In tale ottica assume rilevanza la qualità della relazione e della comunicazione che si instaura tra il professionista e la persona assistita. Nelle istituzioni sanitarie a carattere multidisciplinare sempre più enfasi e rilevanza acquista il lavoro in equipe (squadra o gruppo di lavoro) elemento ritenuto indispensabile per far si che più figure professionali collaborino, al fine di rispondere al complesso ed articolato insieme dei bisogni che vivono le persone con le loro famiglie. Al tempo stesso l’infermiere è inserito all’interno di una equipe di lavoro multidisciplinare nella quale apporta il proprio sapere, compartecipando al piano di cura, attraverso le proprie competenze che vengono messe in campo utilizzando, anche, capacità relazionali e comunicative idonee.

Obiettivi formativi (Commissione nazionale ECM):

Aspetti relazionali (comunicazione interna, esterna, con paziente) e umanizzazione delle cure

Obiettivi tecnico professionali

Fragilità (minori, anziani, tossico-dipendenti, salute mentale): tutela degli aspetti assistenziali e socio-assistenziali.

Destinatari

 

CATEGORIA PROFESSIONALE

 

NUMERO PARTECIPANTI

Quota iscrizione

OPI Mi – Lo MB

Quota iscrizione

ESTERNI

Infermieri e Infermieri Pediatrici

30

25.00

50.00

TOTALE partecipanti

30

 

 

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO

Tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

BANCA POPOLARE DI SONDRIO IBAN IT54Z0569620700000004367X28 Intestazione: OPI MI – Lo – MB

Causale: titolo e data del corso